Visitando il nostro sito Web l'utente accetta che stiamo usando i cookie
per assicurare la migliore esperienza di navigazione.

Il codice di Matrix

Categoria principale: Notizie Categoria: Curiosità Creato: Mercoledì, 01 Novembre 2017 Pubblicato: Mercoledì, 01 Novembre 2017

A distanza di vent’anni, il film Matrix rimane una delle pellicole più importanti ed enigmatiche della storia del cinema. Per anni dopo la sua uscita e la diffusione dei titoli sequel, fior di scienziati, programmatori, filosofi e semioti hanno studiato e interpretato ogni singola scena dell’opera delle sorelle Wachowski alla ricerca di indizi e significati nascosti. Il mistero più grande di tutti è da sempre legato al codice verde dai simboli orientali che appare nelle animazioni che corredano il film. La sua origine è però più casalinga di quanto si possa pensare.

A rivelarlo, infatti, è Simon Whiteley, il designer che nel 1997 disegnò quella specie di pioggia informatica divenuta così rappresentativa del film stesso. In un’intervista al sito CNet, Whiteley ha però rivelato il modo piuttosto umile con cui è nata l’idea: “Mi piace raccontare il fatto che il codice è tratto da un libro di ricette giapponese di mia moglie“, ha dichiarato. La moglie è infatti di origini giapponesi e l’artista ha scansionato i suoi volumi sul sushi per poi inserirli in stringhe verticali che richiamano i codici binari, colorati con il verde tipico di certi schermi anni Ottanta: “Senza quel codice, non c’è nessun Matrix“, aggiunge.

La passione e la vicinanza di Whiteley con l’Estremo Oriente gli sono stati utili anche nel suo lavoro più recente, Lego NinjaGo – Il film, attualmente nelle sale. Terzo film d’animazione ispirato dai mitici mattoncini colorati, è ambientato proprio in una città orientaleggiante, in cui – dice Whiteley – “ci sono edifici che sono alti tre o quattro volte Jackie Chan“. Per realizzarli il suo team ha utilizzato uno strumento di composizione virtuale disponibile anche online che include tutte le versioni dei mattoncini mai prodotti dalla Lego.

Visite: 623

Tutte le Categorie per Tutti