Visitando il nostro sito Web l'utente accetta che stiamo usando i cookie
per assicurare la migliore esperienza di navigazione.

Murray

Categoria principale: Notizie Categoria: Curiosità Creato: Domenica, 07 Dicembre 2014 Pubblicato: Domenica, 07 Dicembre 2014

Divertente e simpatica sessione di Q&A su Twitter per Andy Murray che ieri si è sottoposto alle moltissime domande e curiosità dei suoi fan sul social network cinguettante.
La risposta più sorprendente lo scozzese l’ha data a chi gli chiedeva quale sia stato il suo miglior torneo giocato in carriera. Quando sarebbe stato facile ipotizzare uno dei due Slam vinti (soprattutto Wimbledon), la scelta di Murray è caduta invece sui giochi olimpici di Londra 2012.

Per quanto riguarda lo stessoWimbledon, un fan gli chiede se ancora dorme con la coppa dei Championships, esilarante la risposta dello scozzese:” non più, ma restiamo buoni amici”. Autoironico come ci ha abituato negli ultimi tempi, Andy a chi gli chiede per quale motivo non sorrida mai, risponde:” Sorrido molto, ma non davanti alla telecamere perché non mi piacciono i miei denti”. Non si astiene dal rispondere a chi lo offende anche in modo pesante, rispondendo con humor 'Sono nato così'. Molte le domande sul tennista preferito, di oggi o di ieri, alle quali Murray ha risposto di aver sempre ammirato più di tutti Andre Agassi. Tra gli altri sportivi, invece, oltre ad Agassi stesso viene citato anche Alì per la boxe e Cesc Fabregas tra i calciatori.


Prendendo spunto dal recente impegno dello scozzese nell’IPTL, un tifoso gli chiede se vorrebbe partecipare in doppio misto con Maria Sharapova a Melbourne. Anche in questo caso Murray si mostra simpatico ed autoironico, questa la sua risposta:” a giudicare dalla nostra prestazione a Manila, sarebbe un’apparizione molto breve…”. Successivamente gli viene chiesto un pronostico sul vincitore del premio sportivo dell’anno secondo la BBC, e Murray risponde facendo due nomi: Mcilroy ed Hamilton.


Si torna a parlare di tennis giocato con una domanda molto interessante:” quali sono stati i due match più duri giocati in carriera? Uno vinto ed uno perso”. Riguardo all’incontro vinto Murray non ha dubbi e dice la finale degli Us Open dove è arrivata la prima vittoria in un torneo dello Slam, per quanto concerne quelle perse invece lo scozzese ne cita due, entrambe del 2012: la finale di Wimbledon persa con Federer e la semifinale in Australia.
  

Visite: 3591

Tutte le Categorie per Tutti