Visitando il nostro sito Web l'utente accetta che stiamo usando i cookie
per assicurare la migliore esperienza di navigazione.

Ottimizzare il proprio sito

Categoria principale: ROOT Categoria: Manuali Creato: Sabato, 05 Novembre 2016 Pubblicato: Sabato, 05 Novembre 2016

A cura di: Gianluca Sole - www.tutorialpc.it
Nota: E' permessa la pubblicazione di questa guida su altri siti lasciando intatto il contenuto, questa nota e il link al nostro sito.


I motori di ricerca sfruttano alcuni programmi per trovare i vostri siti e porli all'interno del loro database, questi sono detti spider ed analizzano alcuni tag specifici all'interno del codice del vostro sito. Google in particolare legge alcuni di questi tag, detti "meta tag", in cui necessita di alcune informazioni specifiche, pertanto vi consiglio vivamente di sfruttare le seguenti righe di codice, delle quali vedremo una piccola spiegazione.

Manuali

All’inizio di ogni pagina, creata con qualsiasi dei programmi per la realizzazione del sito, abbiamo questi meta tag......

<meta http-equiv="Content-Type" content="text/html; charset=iso-8859-1">
che comunica al motore il contenuto della pagina.

A questa ne dovrebbero seguire altre, ma vanno inserite manualmente e sono:
<META name="keywords" content=" ">
nella quale andremo ad inserire le parole chiave, ovvero quelle parole che quando saranno digitate sul motore di ricerca dovranno far comparire anche il nostro sito

<META name="description" content=" ">
nella quale andremo ad inserire una breve descrizione del sito

<META content=index,follow name=Robots>
nella quale indichiamo allo spider che tutte le pagine componenti il sito fanno parte dello stesso gruppo da analizzare.

<META name="GOOGLEBOT" content="INDEX, FOLLOW">
questa riga richiama molto la precedente e come la precedente ha un analogo scopo


<META name="Classification" content=" ">
In questa stringa andremo ad inserire una classificazione del nostro sito, ad es.: sito web del comune di Vattelapesca, o portale di servizi interattivi, ecc……


Ora, indipendentemente da quelle che sono le problematiche relative a google o motori di ricerca puramente italiani, c’è sempre da tenere presente che l’unione fa la forza e pertanto, qualsiasi sito vi offra un link gratuitamente (ce ne sono molti) vi darà la possibilità di risalire la china esattamente come esposto sopra (parliamo di google).

Ricordate come ultimo consiglio:
- che un sito sobrio, senza animazioni stupide (colori che si inseguono rimbecillendo chi guarda, forme che cambiano in disegni che non hanno nulla a che vedere con lo scopo del sito…..) conferisce serietà al Vs. sito
- che evitare sfondi atroci (tranne nei siti sviluppati in flash) è sempre consigliabile in quanto non solo conferisce serietà e sobrietà, ma rende anche più leggibile il testo
- che evitare di inserire colori troppo forti rende il sito più leggibile
- che la semplicità di consultazione è la prima caratteristica da considerare quando si crea un nuovo sito
- che un menu ben ordinato e contenente contatti verificati e funzionanti è sintomo di serietà per se stessi ed eventualmente per l’azienda che si rappresenta.
- Che un sito con una bella grafica attira sempre più di uno scarno ma la grafica va curata sotto ogni suo aspetto e non solo mettendo colori o animazioni, il più delle volte inutili.

 

 

Visite: 1112

Tutte le Categorie per Tutti