Visitando il nostro sito Web l'utente accetta che stiamo usando i cookie
per assicurare la migliore esperienza di navigazione.

Il grande giorno di Vasco

Categoria: Notizie
Pubblicato: Sabato, 01 Luglio 2017

I primi fan si sono assiepati a ridosso del palco a quasi 24 ore dallʼinizio del concerto.

Vasco Rossi Modena 2017

E' ufficialmente iniziata la grande avventura di "Modena Park 2017", il concerto evento con cui Vasco Rossi celebra i suoi 40 anni di carriera. Vista la grande mole di gente in arrivo i cancelli sono stati aperti con grande anticipo sul previsto, alle 21.20 di venerdì sera, i primi dei 220mila fan attesi si sono posizionati sotto il palco..

Panico a Torino

Categoria: Notizie
Pubblicato: Domenica, 04 Giugno 2017

Paura e panico in piazza san Carlo a Torino, pieno centro cittadino con maxi schermi allestiti, dove una folla di migliaia di persone è impazzita proprio quando stava per finire la partita della Juve. Il bilancio per ora è di seicento feriti, di cui dieci gravi, in particolare un bimbo di 4 anni.

È stata prima l’esplosione di un grosso petardo, e subito dopo la caduta del parapetto del parcheggio sotterraneo, a generare i due forti rumori che hanno destabilizzato l’ordine pubblico in piazza San Carlo. La dinamica dei fatti è stata ricostruita dalla polizia, che ha sentito varie testimonianze e ricollocato temporalmente gli eventi. Il primo ad accadere è stato l’esplosione di un petardo verso via Roma. E il primo ‘fuggi fuggi’ in piazza San Carlo è partito da qui, dal gruppo di persone vicino ai tifosi che, forse per scherzo, o per sbaglio, hanno fatto scoppiare il petardo.

La psicosi attentato è stata amplificata da un secondo boato, quello provocato dalla caduta del parapetto del parcheggio che si trova, guardando la collina, sul lato sinistro della piazza, vicino ai portici. A circa 50 metri dall’esplosione. Anche la massa di gente in quest’area ha iniziato a correre e a quel punto la paura ha scatenato il caos in tutto il centro. Nonostante i controlli avvenuti prima della partita, in piazza sarebbero stati presenti vari venditori di birre abusivi e sarebbe stato questo il motivo che avrebbe reso il pavé’ (lo storico ciottolato) del ‘salotto di Torino’ una trappola di vetro per molte persone che sono cadute ferendosi.

Sono dunque 600 i feriti accertati, di cui 10 gravi, tra i quali un bambino finito calpestato dalla folla; il piccolo è stato intubato a causa di trauma cranico e toracico. A Torino le ambulanze continuano a sfrecciare da molti ospedali in direzione centro. Il numero dei contusi continua a salire. Per terra si erano accumulati vetri, cocci di bottiglie, pezzi di lattine, oggetti che hanno tagliato parti degli arti di molte persone. Ma è impossibile capire se ci siano feriti gravi. Altri tifosi sono stati letteralmente travolti da chi fuggiva. Sul posto ci sono il 118, i volontari della croce rossa, i vigili del fuoco e la polizia che sta cercando di rassicurare le persone rimaste e di accertare definitivamente la causa del forte rumore da cui è nato il caos;le operazioni vengono coordinate dal questore Angelo Sanna che tiene aperto l’ufficio di corso Vinzaglio.
Le testimonianze

Uno dei primi imperativi e' stato quello di riportare le persone alla calma. La gente si è riversata nelle vie limitrofe invadendo locali e ristoranti. «Eravamo al Mare chiaro a cena - racconta un avventore - e abbiamo sentito battere alle pareti, era un gruppo di gente che voleva entrare e urlava 'aiutateci in piazza sparano». Così siamo scappati tutti anche noi che eravamo dentro a cena, per sicurezza'. «È il delirio - riferisce una testimone - ho sentito il rumore di un petardo e sono stata travolta dalla gente, mi hanno calpestata, ho ferite alle gambe perché per terra c'erano cocci di bottiglia, ho avuto molta paura». Alcuni testimoni hanno sentito persino qualcuno esclamare «allarme bomba».
Arrestati due sciacalli

Sorpresi a rovistare tra le borse e gli zaini abbandonati dai tifosi della Juventus fuggiti in preda al panico dalla piazza mentre stavano assistendo alla finale di Champions League. Due sciacalli sono stati arrestati dai Carabinieri nel centro di Torino.

 

www.corriere.it

Concerto Primo Maggio 2017

Categoria: Notizie
Pubblicato: Domenica, 30 Aprile 2017

Qui trovi tutto quello che c'è da sapere sul concerto del I° Maggio 2017

Concerto Primo Maggio 2017

Buon divertimento!

 

Marley e la musicoterapia

Categoria: Notizie
Pubblicato: Lunedì, 17 Aprile 2017

È di questi giorni la notizia di una speciale playlist realizzata al fine di migliorare l’umore dell’ascoltatore. Si tratta di una raccolta di brani tra quelli che sono i più utilizzati nei programmi di musicoterapia nel Regno Unito, utili ad aiutare le persone con problemi di salute mentale e neurologici.

Marley Musicoterapia

La ricerca è frutto degli studi di una società britannica attiva nel settore dell’arteterapia, una sorta di percorso di appoggio o cura di indirizzo psichico, ed è stata condotta condotta fra gli operatori sanitari del settore e pubblicata sul Daily Mail.

Tra i brani ci sono veri e propri capolavori della musica come We Will Rock You dei Queen, Amazing Grace di Elvis Presley e Another Brick in the Wall dei Pink Floyd. Il celebre brano della band capitanata da Freddie Mercury viene indicato come quello più utile alla causa: “In molti modi We Will Rock You rappresenta una naturale terapia musicale. La canti a squarciagola, batti il tempo con i piedi e immediatamente ti senti sollevato” ha detto Daniel Thomas, managing director di Chroma, la società britannica che ha condotto l’indagine.

Secondo voi poteva mancare un brano reggae? La risposta è certamente no, visto che da sempre il reggae è un genere che non solo aiuta a rilassarsi ma che mette di buon umore. Ed a rappresentare la categoria c’è ovviamente Bob Marley con Three Little Birds, uno dei brani più noti che il re del reggae pubblicò come singolo nel 1980 e che inserì nel disco Exodus.

Un brano che, stando a quanto raccontato da Tony Gilbert, amico di Bob, venne scritto dallo stesso Marley mentre si trovava nel cortile della sua casa di Kingston: alla vista di tre piccoli uccellini che venivano a beccare nel giardino, fu ispirato e nacque questo brano che parlava del non preoccuparsi eccessivamente del proprio destino.

Daniel Thomas conclude spiegando come questi brani possono essere utili: “I terapeuti sfruttano il ritmo empatico della canzone e la forza della sua melodia per la riabilitazione del linguaggio e delle funzioni cognitive dopo un ictus o un trauma cerebrale, oppure in sessioni di terapia di gruppo volte a risolvere conflitti“.

 

Super Bowl

Categoria: Notizie
Pubblicato: Sabato, 04 Febbraio 2017

La notte del Super Bowl. Sono ben tre le emittenti italiane che trasmettono domenica la finale del campionato professionistico americano Nfl tra Atlanta Falcons e New England Patriots, evento televisivo dell’anno negli Stati Uniti: il match si vede in chiaro Italia Uno, in pay Mediaset Premium e Fox Sports.  

Sper Bowl

Italia Uno. La marcia di avvicinamento al match dell’Nrg Stadium di Houston, in Texas, comincia alle 23,45 con «Road to Super Bowl», a mezzanotte e 40 in lieve differita s’inizia l’incontro. La telecronaca del «51° Superbowl» è affidata a Federico Mastria, Guido Bagatta e Matteo Landini, con Gabriele Cattaneo inviato a Houston. Nell’intervallo, spettacolo con Lady Gaga.  

Anche in alta definizione sul canale 506.  

Mediaset Premium. La lunga notte del Super Bowl si apre a mezzanotte e 10 su Premium Sport 2 con ovviamente la stessa «squadra» di opinionisti di Italia Uno. I telespettatori possono interagire con i telecronisti utilizzando l’hashtag #superbowlpremium. 

Fox Sports. La pay tv visibile soltanto agli abbonati Sky trasmette la finalissima con la telecronaca originale inglese, alle 23 prologo al match in studio con Roberto Marchesi, Bebo Nori, Giuseppe Cruciani e Nicola Roggero.  

Lunedì varie repliche dell’incontro sul canale 204 di Sky, la principale è alle 20. 

 

Sottocategorie

  • Sport

    Sport per Tutti

    Conteggio articoli:
    53
    • Calcio

      Calcio news

      Conteggio articoli:
      9
  • Notizie dal web

    Seleziona un articolo da leggere

    Conteggio articoli:
    30
  • Curiosità

    Curiosità dal web

    Conteggio articoli:
    48

Tutte le Categorie per Tutti