Visitando il nostro sito Web l'utente accetta che stiamo usando i cookie
per assicurare la migliore esperienza di navigazione.

Natale Esselunga

Categoria: Notizie
Pubblicato: Sabato, 03 Dicembre 2016

1000 iPhone 7 al giorno in regalo sino al 24 dicembre. Questa volta non è una bufala né una truffa, ma bensì una interessante iniziativa promozionale della catena Esselunga. Per festeggiare l’arrivo del Natale, Esselunga ha infatti deciso di lanciare una promozione speciale che permette ai suoi clienti di ricevere una sorta di gratta e vinci per ogni acquisto effettuato. Tra spumanti e buoni spesa, i più fortunati potranno mettere le mani su di un fiammante iPhone 7 32GB. Chi se lo aggiudicherà, lo potrà ritirare immediatamente al Punto Fìdaty.

 Esselunga Iphone 7

Provare ad aggiudicarsi uno dei 216.000 premi di Esselunga, iPhone 7 inclusi, è davvero molto semplice. Da oggi primo dicembre sino a sabato 24 dicembre 2016, effettuando la spesa nei negozi Esselunga, nelle Profumerie EsserBella e nella sezione dedicata agli acquisti on-line del sito esselunga.it e del sito www.esserbellaprofumerie.it (in tal caso per la partecipazione al Concorso farà fede la data in cui l’ordine viene confermato) e presentando la propria Carta Fìdaty (oppure inserendo il relativo codice nell’apposito software per la spesa on line) i clienti otterranno alla cassa (oppure insieme alla spesa nel caso di acquisti on line) una cartolina “apri e vinci” ogni 30 euro di spesa (in un unico scontrino) o ogni 50 Punti Fragola (in un unico scontrino).

Sulle cartoline “apri e vinci” sarà presente una linguetta, rimuovendo la quale i clienti scopriranno se avranno vinto uno dei premi immediati in palio da ritirare subito al Punto Fìdaty. Sarà possibile concorrere alla vincita immediata di 24.000 iPhone 7 32GB Apple (colori silver e gold, secondo disponibilità), di 96.000 Magnum di Prosecco Val d’Oca (1,5 lt) e di 96.000 Buoni Spesa del valore di 30 euro spendibili presso i negozi Esselunga a partire dal 2 gennaio 2017. I clienti potranno, infine, concorrere alla vincita di 4.800 iPod shuffle (200 al giorno) scansionando il codice a barre stampato sulla cartolina “apri e vinci” attraverso un’apposita sezione della App di Esselunga.

 

Morto Fidel Castro

Categoria: Notizie
Pubblicato: Sabato, 26 Novembre 2016

(LaPresse) Il presidente cubano Raul Castro annuncia in tv la morte del Lider Maximo, padre della rivoluzione, avvenuta il 25 novembre alle 22.29

Fidel Castro

Ex presidente cubano, leader della rivoluzione comunista dell’isola, è morto all’età di 90 anni. Lo ha annunciato la tv di Stato cubana. Fidel Castro, “lider maximo”, sarà cremato nelle prossime ore. Lo ha precisato il fratello Raul Castro, attuale presidente di Cuba, confermandone la morte con un intervento in tv. Raul Castro ha concluso il suo annuncio con lo slogan tanto caro al fratello maggiore che gli aveva trasferito tutti i poteri nel 2008: «Hasta la victoria, siempre».

Fidel Castro, eroe e simbolo per la sinistra e dittatore sanguinario per i nemici, è stato protagonista della politica dell’isola e non solo per quasi sessant'anni, sulla scia della sua battaglia contro la maggior potenza del mondo, gli Stati Uniti.

Rita Marley Ictus

Categoria: Notizie
Pubblicato: Venerdì, 18 Novembre 2016

Da primi giorni di ottobre gira un brutta notizia, limitata solo su due blog, la notizia è dura e sostiene che Rita Marley è morta qualche giorno prima. 

Considerate le sue condizioni di salute ed il recente ricovero sembra un’altra batosta per la massive reggae.  

Rita Marley

Ma navigando nessuna conferma fino a stamani quando arriva il comunicato della famiglia a chiarire definitivamente le cose.

Fonti vicine alla famiglia Marley hanno confermato che la news è completamente falsa ed è una vergogna diffondere questo tipo di notizie senza conferme.

"Sono persone disgustose Questi articoli stanno circolando non mostrano rispetto ad una delle figure più rappresentative nel mondo di oggi.”

Rita Marley dunque non è morta. Le voci che circolano affermavano la sua scomparsa già da Venerdì sera, ma non è assolutamente vero.

La moglie di Bob continua a ricevere cure in un ospedale di Miami ed è leggermente migliorata dal mese scorso dopo esser stata colpita da un ictus.

L'icona del reggae è circondato dalla sua famiglia che chiedono privacy durante questo momento difficile.

 

Rita Marley

 

 

 

Manovra pensioni news

Categoria: Notizie
Pubblicato: Sabato, 05 Novembre 2016

Roma.

Una riduzione della pensione che va da zero, per chi ha i requisiti sociali, fino al 5,5 per cento del trattamento definitivo - per ogni anno di anticipo - per i lavoratori che invece scelgono la quota più ampia di Ape volontaria. Con una serie di tabelle diffuse dal sottosegretario alla Presidenza Tommaso Nannicini il governo ha dato un quadro piuttosto completo delle opzioni che attendono i lavoratori interessati ad un'uscita flessibile rispetto alle regole della riforma Fornero. Lo strumento fondamentale è l'anticipo pensionistico (Ape), nelle sue tre versioni volontaria, sociale e aziendale. Ma l'obiettivo di una maggiore flessibilità in uscita può essere raggiunto anche attraverso altri canali, il cumulo gratuito dei diversi periodi contributivi, le agevolazioni per lavoratori precoci e impegnati in attività usuranti, la rendita integrativa temporanea anticipata.

Manvra Pensioni

Per l'Ape volontaria la platea dei potenziali interessati è decisamente ampia, 300 mila persone il prossimo anno e 115 mila nel 2018. Ma solo una parte di questi sceglieranno la formula dell'anticipo attraverso il prestito bancario, da restituire in 20 anni; e lo faranno dopo aver soppesato l'onere finanziario, in termini di riduzione della pensione definitiva. Le condizioni minime per accedere sono avere almeno 63 anni (cioè trovarsi al massimo a 3 anni e 7 mesi dal requisito attualmente richiesto per la pensione di vecchiaia) ed avere almeno 20 anni di versamenti contributivi. La prima scelta da fare riguarda la quota di pensione, rispetto a quella teoricamente spettante, da chiedere come anticipo per il periodo transitorio. Le percentuali minima e massima saranno fissate con un successivo provvedimento; negli esempi del sottosegretario viene ipotizzato l'85% della pensione netta. Il tasso annuo è fissato al 2,5%, il premio assicurativo al 29% del capitale (questi aspetti dovranno essere concordati con banche e assicurazioni). Il prestito va restituito in 20 anni. In caso di premorienza interviene l'assicurazione.

Riforma delle pensioni 2016

Categoria: Notizie
Pubblicato: Martedì, 01 Novembre 2016

Dopo anni di discussione Governo e sindacati hanno firmato il 28 Settembre 2016 il verbale con le modifiche da approvare entro la fine del 2016 alla legge Fornero. Il documento prevede alcune linee di intervento che sono state inserite nella legge di bilancio approvata dal Governo il 15 Ottobre 2016 e attualmente in discussione in Parlamento. Le modifiche in arrivo sono qui sotto sinteticamente riportate (per ragioni di spazio) a cui si rimanda per ulteriori approfondimenti.

Riforma Pensioni 2016

Uscita Anticipata a 63 anni attraverso il prestito previdenziale 
L'APE (acronimo di anticipo pensionistico) consentirà dal 1° maggio 2017 a tutti i lavoratori che hanno raggiunto i 63 anni di chiedere un prestito erogato dall'Inps per il tramite di banche ed assicurazioni, il cui valore è rapportato alla pensione futura, sino al perfezionamento degli ordinari requisiti per la pensione di vecchiaia. La misura sarà sperimentale, durerà due anni, sino al 31 dicembre 2018. La somma dovrà essere restituita con un prelievo ventennale sulla pensione definitiva. Per accedere all'APe volontario il lavoratore deve possedere almeno 20 anni di contributi, deve trovarsi a non più di 3 anni e 7 mesi dalla pensione di vecchiaia ed il valore della pensione deve risultare non inferiore a circa 700 euro lordi al mese (1,4 volte il trattamento minimo Inps). All'operazione potranno partecipare anche le imprese versando una contribuzione all'Inps in grado di far incrementare la pensione del lavoratore e, quindi, contenendo o azzerando del tutto la rata di restituzione del prestito pensionistico

Sottocategorie

  • Sport

    Sport per Tutti

    Conteggio articoli:
    53
    • Calcio

      Calcio news

      Conteggio articoli:
      9
  • Notizie dal web

    Seleziona un articolo da leggere

    Conteggio articoli:
    30
  • Curiosità

    Curiosità dal web

    Conteggio articoli:
    48

Tutte le Categorie per Tutti