Visitando il nostro sito Web l'utente accetta che stiamo usando i cookie
per assicurare la migliore esperienza di navigazione.

A Genova piove tanto per cambiare

Categoria principale: ROOT Categoria: Notizie Creato: Sabato, 11 Ottobre 2014 Pubblicato: Sabato, 11 Ottobre 2014

Genova, 11 ottobre 2014 - Notte di paura a Genova, con il ponente cittadino colpito duramente dagli imponenti temporali che hanno nuovamente flagellato la citta'.

 

Panico nella notte nelle strade limitrofe al rio Ruscarolo, a Sestri Ponente, dove l'acqua ha superato gli argini invadendo bassi e abitazioni al piano terreno, fondi e magazzini.

 

Molte delle auto e dei mezzi parcheggiati in strada sono stati trascinati via. Sempre a ponente, hanno raggiunto i livelli di soglia il torrente Varenna, a Pegli, e il Polcevera, che tocca diverse frazioni lungo una delle due principali vallate cittadine. Tensione a Isoverde, nei pressi di Pontedecimo, in Valpolcevera, per un'auto risucchiata nell'omonimo corso d'acqua. I sommozzatori e personale del 118 hanno verificato che nell'abitacolo non c'era nessuno, con grande difficolta'.

Forti disasgi per la pioggia in A12

In via Fereggiano e' intervenuta la protezione civile con le sirene durante il picco di pioggia, alle 3. I volontari si sono accertati che i residenti ai piani bassi delle case avessero abbandonato le loro abitazioni. Il torrente e' giunto a livello di soglia, ma non e' esondato. In centro colpito dalla pioggia il quartiere di San Fruttuoso, gia' in ginocchio per l'esondazione del Bisagno. Nella notte auto e scooter nell'area di via Manuzio e via Torti sono state trascinate via dall'acqua, che il sistema fognario non riusciva drenare a causa del violentissimo nubifragio che ha colpito Genova dalle 2 alle 3. La situazione della viabilita' in tutta la citta' e' molto critica. Tutti i sottopassi di Valbisagno, Valpolcevera e sulla linea costiera sono allagati e chiusi al traffico. Chiuso al traffico anche il casello autostradale di Genova Est.

Gabrielli in Prefettura per Comitato soccorsi.

Il capo della Protezione Civile Franco Gabrielli e' arrivato in Prefettura a Genova e partecipera' a una riunione del Comitato coordinamento soccorsi convocato dal prefetto, Fiamma Spena.

Notizia tratta da www.agi.it

 

 

Visite: 1654

Tutte le Categorie per Tutti