Visitando il nostro sito Web l'utente accetta che stiamo usando i cookie
per assicurare la migliore esperienza di navigazione.

Ricciardo vola nei test di Barcellona

Categoria principale: Notizie Categoria: Sport Creato: Sabato, 21 Febbraio 2015 Pubblicato: Sabato, 21 Febbraio 2015

E' la Red Bull di Daniel Ricciardo la più veloce nella seconda giornata di test della Formula 1 a Barcellona.

Test Barcellona Ricciardo

L'australiano, autore di ben 142 giri e del miglior crono in 1'24''574, ha preceduto d'un soffio (un solo centesimo) la Ferrari di Kimi Raikkonen (1'24''584 e 90 tornate per il finlandese) e la Williams di Felipe Massa (1'24''672).

Più indietro la Mercedes che ha girato sia con Nico Rosberg (sesto tempo per il tedesco in 1'25''556) sia con Lewis Hamilton (quinto in 1'24''923).

CLASSIFICA TEST BARCELLONA F1 2015

Miglior tempo 19 febbraio: Maldonado, 1’25″011 (gomme morbide)

1º Daniel Ricciardo Red Bull 1’24″574 - 142 giri

2º Kimi Raikkonen Ferrari 1’24″584 +00″010 -90

3º Felipe Massa Williams 1’24″672 +00″098 -88

4º Sergio Pérez Force India 1’24″702 +00″128 -121

5º Lewis Hamilton Mercedes 1’24″923 +00″349 -89

6º Nico Rosberg Mercedes 1’25″556 +00″982 -66

7º Fernando Alonso McLaren 1’25″961 +01″387 -59

8º Jolyon Palmer Lotus 1’26″280 +01″706 -77

9º Marcus Ericsson Sauber 1’27″334 +02″760 -113

10º Carlos Sainz Toro Rosso 1’28″945 +04″371 -100

17:45 – Contagiri

Ricciardo 136

Ericsson 113

Perez 111

Sainz 100

Massa 88

Raikkonen 87

Hamilton 85

Palmer 72

Rosberg 66

Alonso 56

17:36 - Ericsson è rimasto fermo sul rettilineo di partenza, prove interrotte per un paio di minuti.
Ci avviamo verso la bandiera a scacchi e diversi piloti scendono in pista. Massa, Perez con le morbide, Hamilton e Ricciardo.

17:25 – Da registrare un 1.24.9 di Hamilton, quinto tempo e sei decimi più veloce di Rosberg

17:15 - Raikkonen torna in pista. Cercherà il tempo? Le condizioni della pista non sembrano essere al top, la temperatura è calata rispetto alle ore migliori. Domani e domenica toccherà a Vettel salire sulla SF15-T

17:05 – Massa continua con le morbide ma non migliora, stesso dicasi per Alonso, che resta a 3 decimi dal suo 1.25.9 a parità di gomma con Felipe.
Dopo svariate tornate, arriva 1.24.672 per Massa! Terzo tempo assoluto finora

16:50 – Buon giro di Massa con le morbide: si ferma a 4 decimi da RIcciardo: 1.25.123

16:37 – Ricciardo già da alcuni giri ha ripreso la simulazione gara interrotta prima. Mancano 29 tornate per l’australiano, che gira sull’1.30 contro l’1.28 di passo di Hamilton

16:30 – Sainz è tornato in pista dopo l’uscita in curva 9 durante il long run. Per Hamilton, invece, 1.26.7 con gomme dure nuove.
Tra 90 minuti si chiude questa giornata di prove. Finora, tracciando un bilancio di quel che abbiamo visto in pista, da segnalare l’interessante numero di giri, oltre 100, completati da Ricciardo, autore anche del giro più veloce di giornata con gomme morbide, poco prima che si andasse in pausa pranzo. Confortanti i segnali di conferma da parte della Ferrari, in attesa che si mostri nei long run.
Quanto alla McLaren, con le premesse di ieri, oggi si può dire che il lavoro portato avanti da Alonso sia andato forse oltre le aspettative, avendo messo in cascina ben più dei 21 giri di Button.
L’affidabilità in Mercedes, infine, è cosa nota sia al top e i tempi effettuati con tanta benzina a bordo lasciano trasparire le potenzialità della W06, divisa tra Rosberg al mattino e Hamilton al pomeriggio.

16:20 - Massa sta girando da diversi giri con le gomme invernali, su tempi buoni, 26″ alto.

16:10 – Oltre a Ricciardo, stakanovista di giornata, anche Ericsson sulla Sauber ha coperto molti giri: siamo a quota 86. Hamilton è su uno stint lungo. Ricciardo, dopo l’esposizione della bandiera rossa, non è più tornato a girare, abortendo la simulazione gara.

15:53 – Altro miglioramento per Hamilton, che si schioda dalla decima piazza grazie a 1.28.788

15:48 - Hamilton abbassa ancora di 3 decimi il suo tempo, fa 1.29.0, mentre nel paddock è arrivata la disponibilità da parte di Arrivabene di fornire i motori Ferrari 2014 alla Manor F1, uscita ieri dall’amministrazione controllata e con un crash test in programma a inizio marzo, nella corsa disperata alla partecipazione al mondiale 2015. Nulla di firmato, come ha sottolineato Arrivabene, ma la disponibilità sulla parola

15:40 - Riparte la sessione, ancora 2 ore e 20 di test a Barcellona

+++ 15:28 – Bandiera rossa! Fuori Sainz nella veloce curva 9 +++. E’ la prima interruzione “vera” di giornata, stamane Ricciardo era rimasto fermo nella pitlane. Quanto a Sainz, testacoda e Toro Rosso bloccata nella via di fuga, senza evidenti danni

15:27 - La simulazione gara di Ricciardo è partita con le gomme soft, poi due set di medie e nell’ultimo pit ci sono stati dei problemi con il cambio dell’anteriore. Ricordiamo che al mattino i meccanici hanno lavorato a lungo sui pit-stop e sembra che ci sia un sistema modificato per velocizzare le operazioni

15:20 – Dalla Honda fanno sapere di essere soddisfatti dei risultati ottenuti finora in questa giornata di test.

15:15 – Ricciardo è su una simulazione gara, è partito con gomme morbide

15:12 - L’avvicendamento tra Rosberg e Hamilton, favorito dalle migliorate condizioni fisiche di Lewis, è stato fatto anche per preservare il collo di Rosberg, non in perfette condizioni, come si sapeva già ieri

15:08 – E’ decisamente più fortunato Alonso oggi di quanto non lo sia stato ieri Button, per il pilota di Oviedo arriva il miglior giro personale, che vale 1.25.961 e lo porta in quinta posizione

15:02 - Nessun pilota al momento in pista. Ricciardo ha raggiunto quota 78 giri.

14:55 – Al momento gira bene Sainz, sul piede dell’1.30, mentre Hamilton è tornato in pista con gomme dure ed è sceso a 1.29.3

14:49 – Tempi da stint lungo per Ricciardo e Perez, che sono sull’1.31

14:45 - Ben più interessanti che non una serie di tempi criptici, sono le parole di Maurizio Arrivabene, rilasciate in una conferenza stampa a Barcellona in questi minuti.
«Non sono fuori di testa da dire che batteremo i nostri avversari, specialmente la Mercedes. Mantengo ancora i piedi per terra, cerchiamo di migliorare. Tutto il team sta lavorando insieme e lo spirito è buono: è molto importante per me. Abbiamo due piloti fantastici, Vettel e Raikkonen, e ovviamente il primo avversario è il tuo compagno se tutto va bene».
Quanto alle prestazioni di questi test, ha riconosciuto che è stato fatto un passo in avanti con la SF15-T.

14:40 – Dopo 11 giri tutti d’un fiato, Hamilton ai box. Ora sono in sei sul tracciato: Alonso, Perez, Ricciardo, Raikkonen, Sainz ed Ericsson

14:30 – Insieme a Hamilton ci sono Perez e Palmer, tutti con gomme medie, raggiunti ora da Raikkonen

14:20 - Da 20 minuti sono ripresi i test a Barcellona e a sorpresa in Mercedes annunciano Hamilton in macchina questo pomeriggio!
Dopo le poche tornate di ieri, causa febbre, Lewis riparte da un tempo di 1.31.4

 
Ricciardo miglior tempo, Raikkonen c’è

CLASSIFICA TEST BARCELLONA F1 2015

Miglior tempo 19 febbraio: Maldonado, 1’25″011 (gomme morbide)

1 Daniel Ricciardo Red Bull 1.24.574s

2 Kimi Raikkonen Ferrari 1.24.584s +0.010

3 Sergio Perez Force India 1.24.702s +0.128

4 Nico Rosberg Mercedes 1.25.556s +0.982

5 Fernando Alonso McLaren 1.26.387s +1.813

6 Felipe Massa Williams 1.26.927s +2.353

7 Marcus Ericsson Sauber 1.27.344s +2.770

8 Jolyon Palmer Lotus 1.28.128s +3.554

9 Carlos Sainz Jr Toro Rosso 1.28.945s +4.371

 

 

12:21 - Colpo di reni di Ricciardo: monta gomme morbide e fa 1.25.247, secondo crono di giornata per ora, ribassato a 1.24.574. Risponde Raikkonen, anche lui sulle morbide, ma si ferma a 1 centesimo dalla Red Bull!

12:20 – La mattinata a Barcellona volge al termine. Da segnalare il miglior tempo di Perez ottenuto con gomme morbide e il buon lavoro di Rosberg, prevalentemente indirizzato su stint lunghi e gomme medie, le stesse impiegate da Raikkonen, che si è concentrato a inizio giornata sulla raccolta di dati aerodinamici.
Alonso con la McLaren non ha avuto i problemi sofferti ieri da Button, mentre Ricciardo è stato impegnato soprattutto nello svolgimento di prove di pit-stop, prima di coprire tornate cronometrate.

12:12 – Raikkonen migliora il suo crono e fa 1.26.3, ancora distante dall’1.25.1 di ieri

12:05 – Alonso supera i 21 giri di Button ieri. Mattinata tutto sommato proficua per lo spagnolo

12:00 - Ancora 60 minuti di test a Barcellona, prima della pausa pranzo di un’ora

11:47 – Torna a girare Sainz e i primi due giri gli consentono di migliorare il suo 1.30, portandolo a 1.28.9

11:42 – La temperatura adesso è su valori accettabili, con 23° C sull’asfalto, anche se l’aria resta appena a 8° C.

11:37 – Anche Ricciardo gira nell’1.25, e lo fa con gomme invernali. Su gomme medie, invece, Rosberg continua uno stint lungo.
Ombre sui problemi in Toro Rosso, con Sainz autore al momento di 14 giri

11:30 – I tempi scendono continuamente e siamo sotto l’1.25 di ieri. Perez fa 24.927 con gomme morbide, il primo a ottenere un crono con questa specifica oggi

11:23 - Inizia a spingere Rosberg, che con gomme medie da 1.25.5, a mezzo secondo dal tempo di ieri di Maldonado con le morbide.

11:16 – Non si vede in giro la Toro Rosso di Sainz da un po’. Chi ha potuto sbirciare dentro ai box riporta i meccanici impegnati a lavorare intorno alla power unit.

11:07 – Vale 1.28.381 il primo giro cronometrato della Red Bull oggi, poi RIcciardo prosegue nel suo run con gomme dure e arriva fino a 1.26.865

11:05 - Ricciardo va a far compagnia a Ericsson. Vedremo se l’australiano otterrà il primo crono personale oggi. Intanto, il contagiri riporta questi dati (Alonso si avvicina a “quota-21″, quella dei giri percorsi ieri da Button prima della rottura).

Rosberg 34

Ericsson 25

Perez 22

Ricciardo 21

Raikkonen 19

Massa 19

Alonso 15

Sainz 14

Palmer 5

11:02 - Ieri è stato Maldonado il più veloce e il venezuelano si è espresso positivamente sulla Lotus E23, definendola un passo in avanti rispetto alla E22 (non era difficile…; ndr).

10:58 – Risponde anche Alonso, che con 1.26.741 e gomme invernali va in seconda posizione.
Quanto alle velocità massime, Perez e Raikkonen sono i migliori al termine del primo settore, con 275 orari prima della staccata in curva 4.

10:53 – Con 1.26.447, Perez è il primo ad abbattere il muro dell’1.27.

10:49 - Rosberg sta “recuperando” il tempo perso ieri in Mercedes al mattino: 33 giri per lui all’attivo finora. Da segnalare, con gomme invernali, due tempi di Raikkonen, il primo da 28.6, il secondo più interessante sul 27.770. Massa sta usando le dure e Perez, l’altro pilota in pista, le medie.

10:40 - Resta solo la Mercedes W06 a girare al Montmelo. Tutti gli altri ai box. Il passo del tedesco è da 1.27

10:37 - Nico Rosberg è su uno stint di più giri e riesce a ribassare il tempo fino a 1.27.2, miglior riferimento finora; Massa ottiene 27.4 e anche lui sta girando da più passaggi

10:30 – Ricciardo ha collezionato ben 21 giri senza ottenere nemmeno un tempo.
Rosberg, invece, “spinge” un po’ di più e fa 27.7, a 3 decimi da Perez.

10:28 - Per quanti fossero interessati ai confronti delle velocità massime, per ora possiamo indicare il gap di 3-4 km/h della McLaren rispetto alla Force India. Un riscontro che non dice molto, in verità

10:24 - Proprio Alonso inizia a girare e ottiene due tempi da 1.28. Prima 28.2, poi 28.0, quest’ultimo buono come terza prestazione al momento. Il terzo passaggio lo porta a 27.9, mentre Perez, con 27.4, ritocca di 3 decimi il crono di Massa.
Dalla Ferrari, invece, spiegano che Raikkonen si è concentrato al momento su un lavoro di rilevamenti aerodinamici.

10:16 – Sainz fa due passaggi cronometrati, il primo da 32.1 e il secondo in 30.5, Rosberg invece viaggia sul 1.37.
Dalla McLaren ancora nessuna attività. Prevedibilmente faranno brevi run e lunghe pause per lavorare sulle regolazioni della monoposto, non potendo spingere sulla distanza né sulla prestazione.

10:11 – Al momento abbiamo diversi piloti in azione: Ericsson, Rosberg, Ricciardo, Raikkonen e Sainz

9:59 – Tocca a Massa vivacizzare un po’ questa prima ora, e Felipe ottiene 1.28.733, poi seguito da 1.27.772, con gomme medie. Ricordiamo che le condizioni a Barcellona non sono equiparabili a quelle di ieri: fa più freddo e a inizio giornata c’era anche della foschia.

9:55 – Nell’attesa che i test entrino nel vivo, riportiamo la presenza delle rastrelliere per i flussi al posteriore della Ferrari. Ancorata alla paratia dell’ala posteriore si estende dietro la ruota e il diffusore.
Gli ultimi giri di Rosberg sono più “veloci” di quelli da 2.22: 1.49 e 1.44 rispettivamente

9:48 - I numerosi pitstop di Ricciardo in questa fase sono utili al team per provare quello che è un nuovo disegno delle pistole pneumatiche

9:43 – Solo Ricciardo ed Ericsson in pista. I 13° C appena dell’asfalto non invogliano a girare

9:38 – Carlos Sainz è in pista e nell’ultimo passaggio ha effettuato una prova di cambio gomme per poi tornare a girare

9:35 – Arriva un dettaglio importante sulla guarnizione della MGU-K Honda. Non dovrà essere ridisegnata, bensì verrà realizzata con materiali migliori. Una precisazione di non poco conto.

9:30 - Perez va in testa con 1.32.0, seguito da un 30.2; in casa Lotus oggi tocca a Jolyon Palmer e il team fa sapere che sta effettuando riscontri aerodinamici per poi tornare ai box e apportare delle modifiche su questo fronte alla E23.

9:29 – Rosberg sta girando a velocità costante, con tempi sui 2.22, il lavoro evidentemente è concentrato sulla raccolta dati dal versante aerodinamico. Ieri abbiamo visto due novità: l’ala posteriore con singolo supporto centrale e i profili dietro agli specchietti a L.

9:24 – Non c’è molto da raccontare in queste fasi iniziali, quindi, eccovi alcuni video dalla giornata di ieri. Iniziamo con Raikkonen

9:19 - E’ di Ericsson (1.38.3) il primo tempo di giornata

9:16 - Nelle primissime battute abbiamo sia sulla Lotus, che su Mercedes e McLaren, la presenza dei rilevatori di pressione dell’aria posizionati in vari punti delle monoposto.

9:14 - Torna di nuovo in pista Ricciardo, sembra non sia stato niente di serio a fermarlo in pitlane prima. Da segnalare le gomme morbide sulla RB11.

9:11 – In Renault ieri hanno girato bene e a lungo nelle ultime ore del pomeriggio. Oggi, hanno i programma di «girare, girare e girare ancora per ottimizzare la guidabilità e comprendere maggiormente le monoposto. Ci aspettiamo una giornata produttiva».

9:09 – Ricciardo resta fermo in fondo alla pitlane. Brevissimo stop con bandiera rossa, si riparte subito.
Tornando a Rosberg, ha annunciato che diventerà papà in agosto

9:04 - Dalla Honda, intanto, fanno sapere che «è in programma una giornata produttiva, con la possibilità che si facciano pochi giri ma un’opportunità per testare il bilanciamento della macchina».
Solo domani avranno a disposizione la guarnizione ridisegnata per l’MGU-K, ieri causa dello stop anticipato di Button (che originariamente sarebbe dovuto essere in pista anche oggi; ndr) e ha richiesto la sostituzione dell’intera power unit

9:01 – Via ai test! Raikkonen e Massa i primi a effettuare l’installation lap

8:57 - La temperatura è molto bassa al momento, appena 2° C l’ambiente e 9° C sull’asfalto

8:50 - Tra dieci minuti inizierà la seconda giornata di test a Barcellona. Confermato l’impiego di Rosberg sulla Mercedes, ma vediamo l’intera formazione di piloti

Mercedes: Nico Rosberg;
Red Bull: Daniel Ricciardo;
Williams: Felipe Massa;
Ferrari: Kimi Raikkonen;
McLaren: Fernando Alonso;
Force India; Perez
Toro Rosso: Carlos Sainz;
Lotus; Jolyon Palmer
Sauber: Marcus Ericsson

Visite: 1384

Tutte le Categorie per Tutti