Visitando il nostro sito Web l'utente accetta che stiamo usando i cookie
per assicurare la migliore esperienza di navigazione.

Torrent di Agosto 2020

Categoria principale: ROOT Categoria: Utilità Pubblicato: Martedì, 11 Agosto 2020

Siti Torrent

Anche con migliori siti Torrent, non basta scaricare un file per farlo funzionare!

Per far sì che il file scaricato funzioni, è necessario utilizzare un programma apposito (come Vuze o uTorrent) in grado di decodificare questo file binario. In parole semplici, il programma decodifica il vostro file scaricato dal browser e lo rende fruibile dal vostro PC ecco come si ottengono i migliori Torrent senza troppa fatica. 

Una volta scaricato il file interessato, basterà aprirlo con il programma apposito e il gioco sarà fatto. Non vi rimarrà altro che aspettare il termine del download per godere di quanto cercato e scaricato.

Attenzione alle fregature durante la navigazione sui migliori siti torrent!

Una piccola postilla è d’obbligo: i furbetti della rete sono ovunque e un file riportante un determinato nome potrebbe non essere esattamente quello che dice di essere. Mi spiego meglio, quando si crea un file Torrent di questo tipo lo si può rinominare a piacimento!

Facciamo un esempio pratico: se state cercando un file che si chiama “tuttotek”, esiste la possibilità che il creatore del file lo abbia denominato in quella maniera per nascondere un file corrotto, contenente un virus oppure un contenuto per adulti (capita più spesso di quanto possiate pensare). 

Alla luce di ciò, dunque, vi consiglio vivamente di seguire due semplici ma veramente indispensabili consigli: il primo è di utilizzare siti rinomati (la classifica dei migliori siti Torrent che segue potrà aiutarvi nella scelta), mentre il secondo è quello di eseguire sempre una scansione con il vostro antivirus prima di aprire qualsiasi file abbiate scaricato, questo sistema vi permetterà di fruire dei migliori Torrent e di non incorrere in parecchie “fregature”. 

Inoltre è caldamente consigliato utilizzare una VPN quando si utilizzano servizi di dubbia legalità e dunque ad alto rischio di fishing, vi invito dunque a prendere visione della nostra guida alle migliori VPN gratis. Senza dimenticare l’utilizzo di uni fra i migliori antivirus gratis e a pagamento.

Migliori siti Torrent italiani e stranieri: la classifica dei primi 10 (non bloccati)

Siamo finalmente giunti alla lista riportante i 10 migliori siti Torrent italiani e stranieri. Di seguito troverete quelli che, a mio avviso, risultano essere i migliori, più sicuri e accessibili siti per mettere in pratica quanto descritto in precedenza. Se seguirete passo passo i consigli che sto per darvi potrete navigare in tutta serenità fra i migliori siti Torrent e scaricare gratuitamente tantissimo materiale utile.

Non è sempre facile capire quali sono i migliori siti Torrent italiani e stranieri, qualcuno è più accessibile e qualcun’altro è un po’ più complesso. Ma grazie a questa guida non dovreste trovare difficoltà nel navigare nelle pagine per il download dei migliori Torrent.

1 – Il primo dei migliori siti Torrent è: Il Corsaro Verde

Per cominciare alla grande parleremo de Il Corsaro Verdeuno dei migliori siti Torrent italiani per il download! Di solito preferiamo evitare siti che implicano la registrazione, ma in questo caso si tratta semplicemente di un forum. Potete stare tranquilli, la registrazione è gratuita e senza rischi. Le regole per la creazione di un account sono elencate nella pagina di registrazione, facilmente raggiungibile grazie alla voce “registra un account” presente nel box superiore del pannello di accesso della home.

Una volta ottenuta l’approvazione dell’account, si riceve una email di conferma. Successivamente basterà navigare nel forum, utilizzando anche le funzioni di ricerca, per trovare il materiale desiderato. La procedura può sembrare lunga ma, fidatevi, non ve ne pentirete!

Migliori siti Torrent non bloccati e funzionanti | Agosto 2020

Una volta trovato quello che cercate, il passaggio successivo sarà quello di scaricare il file Torrent, ma come? Nulla di più semplice! Aprite, se ancora non lo avete fatto, il vostro programma per la lettura dei file Torrent. Lasciatelo pure in background (segnatevi questo passaggio perché va fatto per ogni sito e non lo ripeterò ogni volta), fate click sull’icona di download del file torrent ed il gioco è fatto.

 

Una volta seguiti questi semplici passaggi il download partirà in automatico. Aprite il file scaricato con il programma che avete scelto, consiglio come detto in precedenza Vuze, e lasciate che il software scarichi per voi il vostro file. Una volta terminato il download potrete fruire del vostro film, documento, videogioco.

2 – Il secondo dei migliori siti Torrent è: The Pirate Bay

Per quanto riguarda il sito di download Torrent The Pirate Bay c’è qualche passaggio in più da fare, ma non temete, vi spiegherò passo passo come fare.

Come potete vedere dalla foto appena qui sopra seguendo il link non giungerete immediatamente ad una pagina di ricerca. Questo perché siti del genere sono spesso chiusi per illeciti. Arrivare alla pagina di ricerca sarà comunque un gioco da ragazzi, fate click sul primo link della lista contrassegnato dalla vostra località e sarete sulla pagina contenete la barra di ricerca. Nulla di più semplice! Anche in questo caso potrete utilizzare, qualora ce ne sia il bisogno, il sistema di filtri.

Una volta fatto questo piccolo passaggio in più, cercate il vostro file come sempre sinora. Una volta davanti alla lista contente i migliori Torrent premete sul nome del file che avete scelto, questo passaggio vi condurrà in un’altra pagina con molte scritte “Download” forvianti!

Non premete nessuno di questi pulsanti, vi condurrebbero solo a pagine inutili. Fate click invece sulla scritta “GET THIS Torrent“, per agevolarvi potete tenere come riferimento l’icona a forma di calamita (vedi foto). 

Anche in questo caso il programma da voi scelto per la gestione di questi file si occuperà di tutto. Seguite i passaggi appena descritti e non incorrerete in nessun problema. Anche in questo caso si aprirà una finestra di dialogo che vi chiederà se autorizzate il programma a gestire il file da voi scelto, date la classica autorizzazione e il gioco è fatto. 

3 – Il terzo dei migliori siti Torrent è: Torrentz

Proprio come per i due precedenti link della classifica dei migliori siti Torrent, anche Torrentz risulta più un motore di ricerca per il download. Anche in questo caso basterà inserire la parola di ricerca e cliccare su “search” per avere molti link con il risultato cercato. In questa maniera avrete una vastissima scelta di siti che contengono il file che state cercando, seguendo le nozioni apprese finora arriverete in un istante al download.

4 – Il quarto dei migliori siti Torrent è: Lime Torrents

Per quanto riguarda Lime Torrents la barra di ricerca è in alto a destra, come potete vedere dalla foto, inserite la parola di ricerca e premete su “search“. Se non avete un idea precisa di quello che vorreste cercare potete utilizzare le varie sezioni, appena sotto la barra di ricerca, in particolar modo potrebbe risultare interessante la sezione “Top Torrents” che contiene i migliori Torrent e i più cercati.

 

Inoltre potrete vedere nelle colonne in fianco anche le dimensioni dei file! Un valido aiuto per capire se il file che state per scaricare ha una dimensione congrua al suo titolo. Se ad esempio vi indica che il film che state per scaricare è in alta definizione, ma le dimensioni del file sono molto ridotte, potrebbe esserci qualcosa che non va. In questo caso vi consiglio di optare per un altro file.

Per scaricare il file che avete scelto non dovrete fare altro che premere prima sul nome del file e poi su “Magnet Link” (vedi foto). Così facendo non sarete reindirizzati su nessun’altra pagina e il vostro programma (Vuze ad esempio) si occuperà di fare tutto il lavoro per voi! Una finestra vi avviserà che il file può essere aperto dal vostro programma, cliccate su “Ok” e date via al download dello stesso.

5 – Il quinto dei migliori siti Torrent è: SkyTorrent

Anche per SkyTorrents il discorso non cambia molto! Una volta arrivati sulla pagina del sito vi troverete davanti alla solita barra di ricerca, inserite il nome del file che vi interessa trovare e premete “invio”.  Se volete essere sicuri di trovare immediatamente quello che cercate potete sempre utilizzare il classico menù citato anche in precedenza. Usando questo metodo potrete “filtrare” la ricerca e trovare il file che cercate, nella sua giusta categoria.

Migliori siti Torrent non bloccati e funzionanti | Agosto 2020

Per scaricare, il file scelto, vi basterà premere sul nome dello stesso. Una volta fatto questo semplice passaggio vi si aprirà una nuova pagine e basterà fare click sul link nella colonna denominata “Torrent“. Seguite questi semplici passaggi, uniti a quelli elencati in precedenza, e farete in un attimo! 

6 – Il sesto dei migliori siti Torrent è: RARBG

Migliori siti Torrent non bloccati e funzionanti | Agosto 2020

RARBG è davvero molto semplice da utilizzare! Potete utilizzare la comoda barra situata in alto a sinistra o ancora usare le varie categorie all’estrema sinistra della pagina. In entrambi i casi potrete cliccare sul nome del file e scaricare lo stesso tramite il classico Magnet link o ancora più comodamente potrete cliccare su Download Torrent. Se vi sentite sentite abbastanza esperti potete utilizzare anche la ricerca avanzata in modo da poter scegliere fra le varie categorie come: Software, Games, Movies, Anime, Music, Series e TV e gli altri. 

7 – Il settimo dei migliori siti Torrent è: Kickass 

Con Kickass si ritorna ad avere la barra di ricerca in home page. Scrivete come al solito il nome del file che volete scaricare e premete sull’icona di ricerca, rappresentata dalla lente di ingrandimento. Scaricare da questo sito è davvero molto semplice, vi basterà infatti, premere sulla freccia in fianco al nome del file scelto e il download partirà in un attimo. 

Come sempre il download del file Torrent durerà solo qualche istante e andrà aperto con il classico programma da voi scelto. Seguite questi semplici passaggi e non avrete problemi! In caso contrario il box dei commenti, a fondo articolo, vi metterà in contatto diretto con noi! 

8 – L’ottavo dei migliori siti di Torrent è: Monova

Per quanto riguarda Monova non vi sarà affatto complicato scaricare i vostri file preferiti. Una volta sulla pagina indicatavi scrivete la parola chiave che vi permetterà di accedere alla ricerca, una volta fatto, premete sul link che vi sembra quello corretto. Seguiti questi semplici passaggi vi troverete nella schermata che vi permetterà di scaricare il file Torrent scelto. 

 

Anche in questo caso la pagina sarà costellata di link e pulsanti con la scritta “Download” molto invitanti. Non prendete in considerazione nessuno di questi e cliccate sul pulsante con scritto Download magnet (come in foto). Se farete come suggerito non incorrerete in nessun problema di sorta e potrete andare spediti con lo scaricare il vostro file scelto senza problemi!

9 – Il nono dei migliori siti Torrent è: Bitsnoop (adesso Zooqle)

Anche nel caso di Bitsnoop (adesso Zooqle), si trova una barra di ricerca facilmente individuabile. Come sempre, digitate la parola che vi servirà da punto di partenza per la vostra ricerca. Una volta trovato il file di vostro interesse premete sopra il nome dello stesso e verrete indirizzati (qualora il file non fosse presente nel database del sito) ad uno degli altri siti in classifica. Esattamente come per il link alla posizione numero otto della classifica dedicata ai migliori siti Torrent italiani e stranieri

10 – Il decimo dei migliori siti Torrent è: TorrentGalaxy

Migliori siti Torrent non bloccati e funzionanti | Agosto 2020

Anche per quanto riguarda TorrentGalaxy l’interfaccia è molto semplice! Appena sulla pagina vi troverete, in alto al centro, la barra di ricerca che vi permetterà di trovare il file che cercate senza troppi problemi. Tenete conto però che questo sito è più un “motore di ricerca” e in tutta probabilità i link presenti nella pagina vi rimanderanno ad altri siti presenti in questa classifica. Comunque questo sito è una risorsa più che valida per il download.

Migliori siti Torrent italiani e stranieri: la classifica dei primi 10 termina qui! 

  1. Il Corsaro Verde (in italiano)
  2. The Pirate Bay
  3. Torrentz
  4. Lime Torrents
  5. SkyTorrents
  6. RARBG
  7. Kickass
  8. Monova
  9. Bitsnoop (adesso Zooqle)
  10. TorrentGalaxy

Migliori siti Torrent italiani e stranieri: altri da segnalare (non bloccati) 

Grazie ai vostri consigli e diverse ricerche, segnaliamo di seguito altri validi motori di ricerca per file Torrent italiani e stranieri.

Cosa fare quando i migliori siti Torrent non funzionano?

Nel momento in cui non è più possibile collegarsi  ai siti web presenti in questa lista, è probabile che i domini di tali siti siano stati oscurati. Per accedere a questi domini ci sono due opzioni possibili: usare una VPN o cambiare i DNS.

Per la prima soluzione vi rimandiamo alla nostra guida alle migliori VPN gratis, che spiega cosa sono e anche come usarle. Per la seconda opzione, il cambio dei DNS, potete seguire la procedura illustrata di seguito per ogni sistema operativo.

Cambiare DNS su Windows

Per prima cosa aprite le “Impostazioni” di Windows e selezionate la voce “Rete e Internet”. Ora, se la vostra connessione è via cavo selezionate il tasto “Ethernet”, mentre se è wireless selezionate appunto “Wi-Fi”. A questo punto premete su “Modifica opzioni scheda”, quindi cliccate con il tasto destro del mouse sull’icona della scheda di rete e dunque su “Proprietà”. Successivamente bisogna selezionare nuovamente “Proprietà” dalla schermata TCP/IPv4 ed inserire i nuovi indirizzi server DNS:

  • In prima riga: 8.8.8.8
  • In seconda riga 8.8.4.4

 Per confermare, fate clic su “Ok” e collegatevi al sito Torrent desiderato: non sarà più bloccato!

Cambiare DNS su Linux

Per prima cosa aprite una finestra di Shell e digitate “sudo nano -w/etc/resolv.conf”, che è esattamente il comando per editare il file resolv.conf. Ora, inserite la password richiesta in modo da accedere all’editor, quindi sovrascrivete i nuovi DNS nelle apposite aree caratterizzate dal tipo “nameserver” o “indirizzo IP”.

  • In prima riga: 8.8.8.8
  • In seconda riga 8.8.4.4

Fatto ciò, salvate il nuovo file con la combinazione CTRL+X e riavviate il computer per usufruire dei nuovi cambiamenti.

 

Cambiare DNS su Android

Per prima cosa effettuate l’accesso alle impostazioni del Wi-Fi del vostro dispositivo e selezionate il nome della tua connessione, tenendo premuto il dito sullo schermo in modo da far apparire la finestra con le opzioni. Selezionate quindi “Modifica config. di rete” e mettete la spunta su “Mostra opzioni avanzate”, così potete cercare “Impostazioni IP” e cliccare su “Statico”. Fatto ciò, inserite i nuovi indirizzi server DNS:

  • In prima riga: 8.8.8.8
  • In seconda riga 8.8.4.4

 Per confermare, fate un clic su “Ok” e collegatevi a uno dei migliori siti Torrent per poter accedere!

Cambiare DNS su macOS

Aprite “Preferenze di sistema” e selezionate “Network”. Individuate la vostra connessione, presente sulla sinistra, cliccateci e dunque pigiate sulla voce “Avanzate”. Per poter inserire i nuovi DNS 8.8.8.8 e 8.8.4.4, eliminate prima quelli già presenti in lista, dopodiché confermate.

Alternativa ai DNS suggeriti

Può capitare che i DNS inseriti precedentemente non vadano bene. Per risolvere anche questo problema, inserite rispettivamente i cosiddetti Open DNS: 208.67.222.222 e 208.67.220.220 al posto di quelli precedentemente suggeriti.

 

Visite: 579

Tutte le Categorie per Tutti