Visitando il nostro sito Web l'utente accetta che stiamo usando i cookie
per assicurare la migliore esperienza di navigazione.

IL CORSARO NERO (hide.me)

Categoria principale: ROOT Categoria: Utilità Pubblicato: Venerdì, 08 Dicembre 2017
 
hide.me
 
Se non riesci a collegarti con il sito del Corsaro nero www.ilcorsaronero.info clicca sull'immagine sopra e usa il Free Anonymous Proxy Browser, inserisci il sito del corsaro nero e clicca su "Visit anonymously", poi una volta trovato quello che cerchi scarica cliccando sul simbolo torcache
torrhash
Salvo sorprese il torrent dovrebbe partire, buon divertimento, continua a leggere sotto trovi una guida completa per l'uso del Corsaro Nero.
 
 
 

In questo articolo ti spiegheremo tutto quel che devi sapere su come scaricare torrent gratis dal Corsaro nero.

Contenuti

Cosa sono i file torrent?

Dato che Il Corsaro Nero consente di scaricare esclusivamente file in formato torrent, è fondamentale sapere di cosa si tratta.

Un file con estensione .torrent è un piccolissimo documento, che contiene tutte le informazioni necessarie per scaricare uno o più file ad esso associati.

Lista file torrent

Se ad esempio tu volessi scaricare un particolare film, come Big Buck Bunny, potresti cercarne il torrent su Google o su uno dei tanti siti che li ospitano (tra cui Il Corsaro Nero).

Il file torrent in questione è molto piccolo, ma una volta scaricato e aperto con un apposito programma installato sul tuo PC ti consentirà di scaricare il film vero e proprio, grande svariate centinaia di mega.

Il principale vantaggio del formato torrent è dato dal fatto che ogni utente carica e scarica ogni file allo stesso tempo, senza bisogno di intermediari e consentendo il download anche agli altri.

Proprio a causa di questo scambio, ogni volta che devi scaricare un file torrent, devi prendere in considerazione questi tre parametri:

  • Seed: spesso abbreviato con la lettera S, rappresenta il numero di persone che condivide i file del tuo torrent dopo averli ha già scaricati per intero.
  • Peer: abbreviato con la lettera P, rappresenta il numero di utenti che condivide i file del tuo torrent dopo averli scaricati solo parzialmente.
  • Leechers: abbreviato con la lettera L, sono le cosiddette sanguisughe, cioè tutti quegli utenti che scaricano molto, condividendo poco.

Valutare questi fattori durante la scelta del torrent da scaricare è fondamentale: scegliendo infatti un torrent con tanti seed e peer, ma pochi leechers, ti assicurerai di scaricare i file ad esso associati alla massima velocità possibile.

Come aprire i file torrent?

Uomo frustrato al PC

Come tutti gli altri tipi di file, anche i file torrent richiedono programmi specifici per funzionare: i cosiddetti torrent client.

Ne esistono di molti; tuttavia bisogna scegliere con attenzione, perché alcuni di essi (come il famosissimo uTorrent) contengono pubblicità invasiva e potenziali minacce di sicurezza.

Per questo motivo, dovresti optare sempre per un programma open source. In questo caso, la nostra scelta è ricaduta sull’ottimo qBittorrent, scaricabile sia per Windows (cliccando qui) che per Mac (cliccando qui).

qBittorrent, oltre ai consueti file .torrent, supporta anche i cosiddetti magnet link (in italiano, “link magnetici”). Nei siti che li supportano, troverai un’icona icona a forma di calamita, e ti basterà un semplice clic su di essa per avviare immediatamente i download, senza dover scaricare alcun file di tipo torrent vero e proprio.

Una volta scaricato ed installato qBittorrent (selezionando la lingua italiana e cliccando sempre su avanti) o un altro torrent client, sei finalmente pronto per proseguire nella lettura della nostra guida.

Cos’è Il Corsaro Nero e come funziona?

Il Corsaro Nero - Film

No, ovviamente non stiamo parlando dell’omonimo film del 1976. Il Corsaro Nero è il più famoso sito web per scaricare file torrent contenenti musica, film, serie TV, libri, app e molto altro, tutti rigorosamente in italiano.

Come gli altri sito di questo tipo, anche questo non ospita direttamente i file in questione (che vengono invece scambiati tra gli utenti che li condividono), ma soltanto i torrent necessari per scaricarli.

Come scaricare dal corsaro nero?

Per prima cosa, devi individuare il contenuto che ti interessa all’interno del sito. Per farlo, hai a disposizione due diverse modalità:

  • Utilizzare la barra di ricerca in alto a destra
    In questo caso, non devi fare altro che cercare il titolo del film, della canzone o di un file di altro tipo che ti interessa, e fare clic sul pulsante Cerca:
    Come scaricare dal Corsaro Nero - Passo 1
  • Scegliere una sezione dalla barra di navigazione
    Se sei solo in cerca di ispirazione e non di un contenuto specifico, puoi cliccare su una delle sezioni proposte nella barra di navigazione (attualmente: giochi, film, musica, app, sfoglia, recenti, cloud e upload) e sfogliarne i torrent suggeriti:
    Come scaricare dal Corsaro Nero - Passo 2

In entrambi i casi, ti troverai di fronte ad una lista di questo tipo:

Come scaricare dal Corsaro Nero - Passo 2

A questo punto, non ti resta che scegliere quale torrent tra quelli proposti desideri scaricare. Ricordati che, a più alti valori nella colonna con la lettera S (seeder), corrisponde generalmente una migliore velocità di download.

Anche in questo caso hai diverse opzioni:

Una volta scaricato e aperto il file torrent, o cliccato sul magnet link, ti troverai di fronte alla schermata di importazione del tuo torrent client (nel nostro caso, qBittorrent).

Se intendi scaricare tutti i file del tuo torrent così come sono, seleziona la modalità automatica, oppure scegli soltanto quelli che ti interessano utilizzando quella manuale.

In ogni caso, una volta fatto, clicca su OK per avviare il download:

 

Ora potrai seguire l’avanzamento del tuo download, finché i file del torrent saranno stati scaricati completamente:

 

Se vuoi aprire la cartella contenente i file scaricati, ti basta un clic con il tasto destro del mouse sulla riga relativa al torrent che ti interessa, seguito da un ulteriore clic su Apri cartella di destinazione.

E voilà, ecco il nostro Big Buck Bunny in tutto il suo splendore!

 

Il Corsaro Nero è sicuro?

Il sito, di per sé, per il momento parrebbe non ospitare virus (aggiornamento: diversi utenti si sono recentemente lamentati della presenza di virus sul sito).

Tuttavia, la domanda più appropriata sarebbe: i file scaricabili attraverso i torrent ospitati dal Corsaro Nero sono sicuri?

Dipende.

Questo servizio non effettua alcun controllo sui contenuti che gli utenti decidono di condividere al suo interno. Quindi, come accadeva ai tempi di eMule, tutto sta agli utenti che decidono di condividere i loro file.

Un utente malintenzionato potrebbe condividere uno o più file infetti volontariamente, e tu potresti scaricarli senza saperlo.

I torrent generalmente più soggetti a questo tipo di minaccia sono quelli contenenti programmi e applicazioni.

Il Corsaro Nero è legale?

Dato che Il Corsaro Nero non ospita alcun contenuto direttamente, anche in questo caso la domanda più indicata sarebbe un’altra: i contenuti scaricabili grazie al Corsaro Nero sono legali?

Dipende

In alcuni casi sì, potrai trovare ad esempio immagini, musica e film distribuiti con licenza Creative Commons (come Big Buck Bunny), oppure programmi open source.

Tuttavia sta soltanto a te utilizzare il servizio legalmente, scaricando soltanto il materiale la cui distribuzione non violi alcuna licenza o diritto d’autore.

In caso contrario, ricordati che la tua condotta sarà perseguibile secondo le leggi del tuo paese di residenza.

Lista di film scaricabili legalmente

Tanto per cominciare, eccoti una lista contenente alcuni dei film scaricabili legalmente dal Corsaro Nero:

  • Big Buck Bunny (2008)
  • Elephants Dream (2006)
  • Sintel (2010)
  • Tears of Steel (2013)

Nascondere l’ip sul Corsaro Nero con VPN

https://www.latecnosfera.com/wp-content/uploads/2016/09/nascondere-ip-corsaro-nero-vpn-300x156.jpg 300w" data-lazy-sizes="(max-width: 680px) 100vw, 680px" width="680" height="354">

Sempre più utenti considerano la privacy su internet un fattore molto importante.

Per questo motivo ora ti illustreremo come nascondere il tuo indirizzo ip mentre durante la navigazione all’interno del Corsaro Nero.

Per fare ciò, non è necessario disporre di una VPN, come in molti pensano, ma è sufficiente utilizzare un qualsiasi proxy online gratuito.

Ecco ad esempio come fare utilizzando il proxy fornito gratuitamente dal sito hide.me:

  1. Visita il sito hide.me
  2. Inserisci l’indirizzo ilcorsaronero.info nella barra di ricerca del sito e clicca su visit anonymously
  3. Ecco fatto! Ora puoi navigare tranquillamente sul sito del Cosaro Nero: il tuo indirizzo IP è ora al sicuro!

Per quanto riguarda invece il download dei file tramite un client torrent (ad esempio il sopracitato qBittorrent), l’approccio migliore per nascondere il tuo IP è quello di utilizzare una VPN.

Puoi trovare tutte le informazioni a riguardo in questo articolo.

Se sei indeciso su quale VPN scegliere, puoi anche consultare questa recensione relativa a ExpressVPN.

NOTA BENE: quanto esposto in questa sezione non vuole essere un incentivo a scaricare materiale illegale utilizzando il Corsaro Nero (cosa che ti raccomandiamo caldamente di NON fare).

Cosa fare se il Corsaro Nero non funziona

Talvolta può capitare che il Corsaro Nero non funzioni regolarmente (ultimo malfunzionamento: 6 ottobre 2017, ancora in corso).

Eccoti quindi alcuni consigli per aiutarti a mantenere la calma, anziché pensare immediatamente che il Corsaro Nero sia stato chiuso.

Innanzitutto, se il problema da te riscontrato fosse soltanto un errore del certificato, ooppure una notifica relativa al fatto che il sito che stai per visitare non è sicuro, ti basterà cliccare su procedi comunque per visualizzare i contenuti del sito normalmente.

Se invece si trattasse di un malfunzionamento vero e proprio, non disperare!

Potrai infatti optare per una delle migliori alternative al Corsaro Nero, di cui abbiamo parlato nel nostro articolo dedicato all’argomento.

 

 

Tutte le Categorie per Tutti